giovedì 4 agosto 2011

Una dieta per la donna in menopausa



Ecco quando, quanto e cosa mangiare prima e durante la menopausa. Senza soffrire la fame secondo Pietro Antonio Migliaccio, Medico Nutrizionista, Libero Docente in Scienza dell’Alimentazione all’Università di Roma


Colazione


Una tazza di latte parzialmente scremato o un vasetto di yogurt da latte parzialmente scremato


40 gr di pane o 4 fette biscottate o 30 gr di qualsiasi tipo di biscotti


due cucchiaini di
miele o di marmellata.


Metà mattina


Un succo di frutta o un frutto a piacere.


Pranzo


Primo piatto: pasta o riso 50 gr condita con pomodoro a piacere, un cucchiaino di olio, spezie a piacere.


Secondo piatto: due uova sode o alla coque o in camicia o strapazzate o una confezione di tonno sott’olio sgocciolato da 80 gr o prosciutto crudo o cotto 80 gr o speck o bresaola 80 gr o formaggio light 70 gr o un hamburger.


Verdure crude o cotte condite con un cucchiaino di olio extravergine di oliva, spezie, limone, e/o aceto a piacere.


Pane: gr 40 (una rosetta mignon) o un pacchetto di crackers da gr 25


Pomeriggio


Un vasetto di yogurt da latte parzialmente scremato o una barretta di cioccolata al latte da 20 gr o un frutto a piacere.


Cena


Secondo piatto: una porzione di carne o di pesce, cucinato e condito a piacere secondo le proprie abitudini alimentari; evitare le fritture e gli alimenti insaccati (salsicce, salame, mortadella, ecc).


Verdure crude o cotte condite con un cucchiaino di olio extravergine di oliva, spezie, limone e/o aceto a piacere.


Pane: gr 40 (una rosetta mignon) o una porzione di patate lesse o arrosto o di legumi freschi (piselli, fagioli, etc) anche in scatola o surgelati.


Un frutto o una coppetta di macedonia di frutta fresca di stagione.


E’ consentito, per chi lo gradisce, un bicchiere di vino a pranzo ed uno a cena.


UNA VOLTA ALLA SETTIMANA E’ CONCESSO UN PASTO LIBERO :-)